Ecolonia, chissà se un domani in Italia sarà possibile tutto ció


Alphen Ann Den Rijn, cittadina a sud di Amsterdam, Olanda. A tanti, come me poco tempo fa, non diceva nulla. In grembo un quartiere, o meglio, un progetto/quartiere con un solo obiettivo: tutelare l’uomo, tutelando l’ambiente. Un ecoquartiere chiamato ECOLONIA. L’architetto Lucien Kroll ha saputo vedere bene; nell’ormai ben lontano 1989, secondo Kroll, per vivere bene non servivano grandi quartieri e megalopoli, bensí piccoli agglomerati a misura d’uomo, con viabilità regolata, in prevalenza ciclo-pedonale (1989, eh?).

Una progettazione accurata, attuata nelle sole esigenze del viver bene. 3 tipologie edilizie, tutte legate dall’obiettivo principale di abbattere del 30% i consumi per residenza, un’enormità. Tetti verdi e raccoltah delle acque le armi di forza, tipologie residenziali in funzione dell’esposizione (un edificio esposto a sud, d’estate ha meno bisogno di essere esposto all’irradiazione solare) e un trattamento dei materiali che permetta un’ottimo isolamento acustico e termico. Ben lontano dai nostri palazzoni romani di 13 piani per far arricchire l’imprenditore di turno.. Mi chiedo, da futuro architetto.. ma è davvero così difficile far della nostra terra, un luogo migliore?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...